• Manuela Barabino

La marcia dell'elefante bianco. Alberto Nazzari,1911 dall'Expo di Torino alla corte del Re del Siam.

Aggiornato il: 19 giu 2018




Molte emozioni sono ancora nella mia mente. È stata una sorpresa scoprire che la Thailandia è un luogo magnifico, dove la natura e la spiritualità ti rubano l'anima, dove puoi riconciliarti con  Madre Terra.

È stato emozionante per me imparare che 100 anni fa, il toscano ALBERTO NAZZARI partì da Torino per  Bangkok per dirigerne l'orchestra principale. I delegati del Regno del Siam (oggi Thailandia) presenti a Torino alla grande mostra (Expo) del 1911, lo selezionarono per l'ambito compito.

Sua nipote, Adriana Lo Faro Timossi, descrive in un magnifico libro "La marcia dell'Elefante Bianco" le avventure di suo nonno, regalandoci uno storyboard degno  di una sceneggiatura avvincente, dove nella Bangkok degli inizi del XX secolo troviamo moltissimi  artisti europei ,soprattutto italiani, una Bangkok dove il tempio ha una forma tradizionale ma  il candore del marmo bianco di Carrara di cui è stato costruito.

Grazie ad Alberto Nazzari , alla DANTE ALIGHIERI SOCIETY e all'invito di KIKG RAMA IV, la Cavalleria Rusticana di PIETRO MASCAGNI fu eseguita a Bangkok il 16 novembre 1918. Nazzari trascrisse la partitura  per lo staff di 30 musicisti siamesi del Reggimento di Cavalleria Reale, i cantanti li selezionò tra gli europei presenti sul posto.

È stato per me un onore poter cantare in Cavalleria Rusticana nella ricorrenza del Centenario di questo evento al Principe Mahidol Hall, con la magnifica Thailand Philarmonic Orchestra diretta dal Maestro Alfonso Scarano.



Many emotions are still in my mind. It was a surprise to discover that Thailand is a magnificent place, where nature and spirituality steal your soul, where you can reconcile  you with yourself and Mother Earth.

It was exciting for me to learn that 100 years ago, the Tuscan ALBERTO NAZZARI left from Turin to Bangkok to conduct the main orchestra. The delegates of the Kingdom of Siam (today Thailand) present in Turin at the great exhibition (Expo) of 1911 selected him for his task.

Her nephew Adriana Lo Faro Timossi describes in a magnificent book "The White Elephant March" the adventures of her grandfather giving us a storyboard worthy of a compelling screenplay, where the Bangkok of the early twentieth Century is full of European artists and especially Italians, where the temple has a traditional form, but it has the whiteness of the white Carrara marble of which it was built.

Thanks to Alberto Nazzari, to DANTE ALIGHIERI SOCIETY and to the invitation of KIKG RAMA IV, Cavalleria Rusticana by PIETRO MASCAGNI he was played  on November 16th 1918. Nazzari transcribed it for his staff of 30 Siamese musicians of the Royal Cavalry Regiment, the singers they were selected among the Europeans present on the place.

It was an honor to be able to sing in Cavalleria Rusticana for the Centenary of this event at Principe Mahidol Hall with the beautiful Thailand  Philarmonic Orchestra conducted by Maestro Alfonso Scarano.


http://www.ladantebangkok.com/?lang=it






0 visualizzazioni
Join My Mailing List
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon

Milano © 2018 manuelabarabino